Prodotti :: VIEROSILAX Rivestimento Acrilsilossanico rustico fine grana 1,2

VIEROSILAX Rivestimento Acrilsilossanico rustico fine grana 1,2

VIEROSILAX Rivestimento Acrilsilossanico rustico fine grana 1,2

Intonaco acrilisilossanico per esterno ad effetto rustico-fine.

Caratteristiche principali
Rivestimento  continuo  spatolato  a  struttura  piena  per  superfici  murali  esterne  ed interne a base di copolimeri acrilici in emulsione acquosa, ossidi coloranti e graniglie di marmo. Il tipo di legante impiegato conferisce al prodotto alta resistenza agli alcali ed agli agenti atmosferici, applicabilità lavorabilità ed aderenza notevoli; l’adozione di pigmenti  solidi  alla  luce  ed  agli  alcali  assicura  la  stabilità  delle  tinte  anche  su muri
particolarmente  esposti  alle  radiazioni  luminose  ed  alle  intemperie.  E’  adatto all’impiego  su  intonaci  civili  di  malta  cementizia,  malta  bastarda  o  equivalente, intonaco a gesso per  interni, elementi prefabbricati cementizi a superficie compatta, uniforme e piana.
 
Classificazione (UNI 8682)  Pigmentato – G4 – Rasato – R3 – S3
 
Classificazione COV
(Direttiva 2004/42/CE)
 
Pitture per pareti esterne di supporto minerale.
Valore  limite  UE  di  COV  per  Vierosilax  (cat.  A/c):  75  g/L  (2007)  /  40  g/L  (2010).
Vierosilax contiene al massimo 40 g/L di COV.
 
Ciclo applicativo 
SUPERFICI  MURALI  NUOVE,  STAGIONATE,  OMOGENEE,  FINITE  A  CIVILE:
Ripulire  accuratamente,  asportando  ogni  traccia  di  polvere. Controllare  che  il muro sia  perfettamente  asciutto,  applicare  una mano  di Prymer ACQ  o  di Prymer SE  ed attendere  24  ore. Se  l’intonaco  è  coeso  si  può  utilizzare  come  fissativo Veryquartz Extra diluito 1:1 con acqua. 
SUPERFICI  MURALI  CEMENTIZIE,  DI  MALTA  BASTARDA,  GIÀ  RIVESTITE  O PARZIALMENTE DEGRADATE:
- Pitture,  asportare  ogni  traccia  di  sporco,  le  parti  non  perfettamente  aderenti  e  le eventuali efflorescenze; - vecchi rivestimenti, sverniciare con Sverniciatore Murale e lavare  la  superficie  con  idropulitrice  a  vapore.  In  presenza  di  muffe  effettuare  un trattamento specifico. Eseguire eventuali stuccature fino a 5 mm con Adesan CPV22, previo consolidamento della parte con Prymer SE e lasciare stagionare per almeno 5-6  giorni.  Spessori  superiori  vanno  trattati  con  materiali  compatibili  con  l’intonaco esistente e lasciati stagionare. Controllare che il muro sia perfettamente asciutto e fissare tutta la superficie con una mano  di  Prymer  SE.  Se  necessario  rasare  l’intera  superficie  con  Adesan  CPV22, finirlo a civile e lasciare stagionare. CLS nuovo: se necessario procedere a pulizia con idropulitrice ad alta pressione per eliminare disarmanti o patine superficiali lucide. 
CLS  deteriorato:  eseguire  i  ripristini  con  prodotti  compatibili  e  lasciare  stagionare. Applicare una mano di Prymer SE su tutta la superficie ed attendere 24 ore. Il fondo deve  essere  perfettamente  planare  senza  avvallamenti  o  disomogeneità;  in  caso contrario potrebbero essere necessarie due mani di prodotto per raggiungere l’effetto estetico  ottimale. Dovendo  applicare  tinte  chiare  di VIEROSILAX  è  consigliata  una mano di fondo di Vierosil Q. Il prodotto è pronto all’uso; rimescolare delicatamente il prodotto fino ad ottenere una massa  omogenea  e  stenderlo  in  una  sola  mano  con  frettazzo  di  acciaio  inox. Conguagliare  con  frettazzo  di  plastica  e  prima  che  inizi  a  filmare  in  superficie, spatolarlo con lo stesso attrezzo. Lavare gli attrezzi con acqua subito dopo l’uso.