Prodotti :: EUROQUARTZ S Idropittura acrilica per esterni a base di quarzo

EUROQUARTZ S Idropittura acrilica per esterni a base di quarzo

EUROQUARTZ S è una pittura con farina di quarzo, a base di copolimeri acrilici in emulsione acquosa, ossidi coloranti, additivi e cariche minerali. Adatta per
applicazioni su superfici murali esterne. Il tipo di legante impiegato conferisce al prodotto resistenza agli alcali ed agli agenti atmosferici, applicabilità, lavorabilità, ed aderenza notevoli; l’adozione di pigmenti solidi alla luce ed agli alcali assicura la stabilità delle tinte anche su muri particolarmente esposti alle radiazioni luminose ed alle intemperie. EUROQUARTZ S è adatto all’impiego su intonaci civili di malta cementizia, malta bastarda o equivalente, elementi prefabbricati in calcestruzzo.


Sistema Tintometrico
E’ possibile colorare EUROQUARTZ S con il Sistema Tintometrico.
Classificazione (UNI 8681) B4 C.O.A.2.FB Pittura per strato di finitura, in dispersione acquosa, monocomponente, ad essiccamento fisico, opaca, Acrilstirenica.

Norme d’impiego e Preparazione del supporto


Applicazioni


Superfici murali nuove, stagionate, omogenee, rifinite a frattazzo fine: ripulire accuratamente, asportando ogni traccia di polvere. Controllare che il muro sia perfettamente asciutto, applicare una mano di fissativo all’acqua PRYMER ACQ o preferibilmente a solvente PRYMER SE. Attendere 24 ore prima dell’applicazione di EUROQUARTZ S.
Superfici murali cementizie, di malta bastarda, già rivestite o parzialmente degradate: -pitture, asportare ogni traccia di sporco, le parti non perfettamente
aderenti e le eventuali efflorescenze; -vecchi rivestimenti, sverniciare con sverniciatore e lavare la superficie con idropulitrice a vapore. In presenza di muffe effettuare un trattamento con D.V.B.
Eseguire eventuali stuccature di spessori fino a 5 mm con ADESAN CPV 22 BIANCO o GRIGIO, previo consolidamento della parte con PRYMER SE, e lasciare stagionare. Spessori superiori vanno trattati con materiali compatibili con l’intonaco esistente e lasciati stagionare. Controllare che il muro sia perfettamente asciutto e fissare tutta la superficie con una mano di PRYMER SE. Se necessario, su supporti eterogenei, rasare l’intera superficie con ADESAN CPV 22 BIANCO o GRIGIO, rifinire a frattazzo fine e stagionare opportunamente.
Elementi ruvidi in CLS nuovo: se necessario procedere a pulizia con idropulitrice ad alta pressione per eliminare disarmanti o patine superficiali.
Elementi ruvidi in CLS deteriorato: eseguire i ripristini con prodotti compatibili e lasciare stagionare. Applicare su tutta la superficie una mano di PRYMER SE ed attendere 24 ore.