Prodotti :: HYCOLL TS 33

ADESIVO MONOCOMPONENTE A BASE ALCOLICA PER PAVIMENTI TESSILI E LINOLEUM

MODALITA’ D’USO:
Il sottofondo deve essere sano, compatto, pulito, stagionato, permanentemente asciutto ed esente da sostanze distaccanti quali oli, cere, eccesso di polvere, ecc.

Nel caso di presenza di crepe o fessure, queste vanno riparate con SIGEPOX. Contenuto massimo di umidità consentita:
- Sottofondi cementizi max. 2%; con riscaldamento a pavimento 1,8%.
Per valori di U.R. superiori (max 2,5% per sottofondi cementizi; max 2,2% con riscaldamento a pavimento) contattare l’Ufficio Assistenza Tecnica Lechner S.p.A.
- Sottofondi in gesso o anidrite max. 0,5%; con riscaldamento a pavimento 0,3%


Verificare che non vi sia presenza di umidità in risalita. Nel caso di superfici eccessivamente spolveranti o eccessivamente assorbenti è necessario intervenire con opportuni primers quali PRIMER VS, eventualmente PRIMER 99 o PRIMER AC PLUS. Supporti assorbenti che presentino un piano di posa non sufficientemente planare od in quota possono essere regolarizzati con livellanti cementizi quali LIVELLANTE 140 S/M/G, RASODUR MAXI, ULTRADUR, LEVELFAST o LEVELFAST S previa preparazione della superficie con PRIMER 99 o PRIMER AC PLUS. Supporti non assorbenti devono essere sempre rasati per uno spessore di almeno 2/3 mm. previa applicazione sul sottofondo di primers d’aggrappo quali AQUAGRIP, ECOGRIP o NEOGRIP. Sottofondi che al momento della posa del pavimento presentino ancora un eccessivo grado di umidità residua vanno preparati con un idoneo trattamento impermeabilizzante da eseguirsi con uno dei seguenti i prodotti PRIMER PU 150 SPEED, PRIMER PU 300, EPOPRIMER o TRIX a seconda dell’assorbenza della superficie, sabbiati e successivamente rasati con uno spessore minimo di almeno 2-3 mm.
Miscelare il prodotto prima dell’uso. Applicare il collante sul sottofondo con spatola dentata di opportune dimensioni, lavorandolo al fine di inglobare l’eventuale polverosità residua superficiale. Attendere la parziale essiccazione dell’adesivo, circa 10 minuti a seconda della quantità applicata e dell’assorbenza del sottofondo e procedere quindi alla posa dei teli o delle quadrotte massaggiandoli ed esercitando una pressione uniforme su tutta la superficie per garantire il completo contatto con l’adesivo. Per aumentare la presa iniziale si consiglia, a questo punto, di sollevare ripetutamente il materiale posato al fine di arieggiare l’adesivo favorendo il suo ulteriore appassimento e la formazione di fili.

Dopo averlo riadagiato, rimassaggiarlo esercitando una pressione uniforme come in precedenza.

Ripetere quest’ultima operazione quando è iniziata la presa del collante nel caso di materiali riottosi.

ALTRE INFORMAZIONI:

Non utilizzare per pavimenti in linoleum e moquette con rovescio in juta polipropilenica per il quale si consiglia l’utilizzo di POLIPLEX 325. Togliere dagli imballi i rivestimenti da incollare alcune ore prima della posa adagiandoli sul pavimento in modo da ridurre le tensioni e favorire l’acclimatamento con l’ambiente di lavoro.
I tempi di applicazione e di incollaggio indicati nelle caratteristiche sono riferiti ad una temperatura ambientale di
+20°C ed una umidità relativa dell’aria del 50%. Ambientare il prodotto alla temperatura di utilizzo. I sottofondi di
anidrite vanno preventivamente preparati e primerizzati seguendo le istruzioni del produttore.

ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA E LO SMALTIMENTO:

Prima di utilizzare il prodotto consultare la relativa scheda dati di sicurezza. Durante l’uso si consiglia di aerare l’ambiente, proteggersi le mani con guanti od opportuna crema MAGIC PELL ed attenersi alle norme di sicurezza in vigore. Il prodotto ed i suoi vapori sono facilmente infiammabili.
tenere lontano da fiamme, scintille e non fumare. Non gettare eventuali residui nel terreno, nei corsi d’acqua o nelle
fognature. Per lo smaltimento del prodotto e degli altri rifiuti derivanti dall’attività, attenersi scrupolosamente a
quanto disposto dal DLgs. 152/2006 e s.m.i. (Testo Unico Ambientale).

Per ulteriori informazioni rivolgersi al nostro Ufficio di Assistenza Tecnica. Il contenuto della presente scheda integra e sostituisce annullandolo quello della precedente.