Prodotti :: EPOFOSF IDRO

Smalto epossidico idrodiluibile a basso grado di ingiallimento e sfarinamento

Smalto epossidico idrodiluibile anticorrosivo (ALL IN ONE)

NATURA CHIMICA DEL PRODOTTO
Smalto epossidico idrodiluibile anticorrosivo (ALL IN ONE) a due componenti per interno ed esterno a basso grado di ingiallimento e sfarinamento.

PRINCIPALI CARATTERISTICHE
- Tecnologia a bassissimo contenuto di solvente (VOC < 45 gr/litro).
- ALL IN ONE funziona sia da fondo che da finitura, specificatamente messo a punto per ottenere un ottimo compromesso tra qualità estetiche, meccaniche e di resistenza ad agenti atmosferici e chimici anche senza la mano di antiruggine.
- Si applica con modalità molto simili a quelle di un prodotto a solvente.
- Scarsa tendenza alla formazione di colature anche nel caso di applicazione in sovra spessore.
- Si presta per l' applicazione mediante elettrostatica (da utilizzarsi mediante l’ impiego di apparecchiature idonee per l’ applicazione di prodotti all’ acqua di tipo metallizzato).
- Elevatissimo potere coprente/riempitivo (120-130 microns secchi ottenibili con sole due mani) e mascheratura difetti superficiali del metallo (graffi, saldature, ecc. ecc.).
- Dotato di buona dilatazione.
- Ottima reattività e caratteristiche di essiccazione generale anche a temperatura non ottimale.
- Buonissima resistenza all’ abrasione.
- Forma un film duro ed elastico che assorbe in maniera ottimale sollecitazioni meccaniche e urti.
- Presenta un buon potere anticorrosivo (400 ore in nebbia salina) per applicazione diretta sul metallo.
- Resiste in modo soddisfacente al lavaggio con detersivi e al contatto con oli, grassi, acidi e alcali.

SETTORE DI IMPIEGO
Come smalto a mano unica (fondo/finitura) per la verniciatura di basamenti, carpenteria leggera e pesante, carrozzeria industriale (allestimenti, cassoni, chassis), macchine agricole, edili, forestali, movimento terra e utensili, motori elettrici, oggettistica, piccoli elettrodomestici, radiatori, valvole.

PREPARAZIONE DELLA SUPERFICIE DA RIVESTIRE
Per ottenere risultati ottimali è indispensabile osservare sempre le norme per un' accurata pulizia del supporto da rivestire che deve essere perfettamente asciutto ed esente da oli e grassi. A seconda dello stato in cui si presenta la superficie prima della verniciatura si può effettuare un trattamento di fosfosgrassaggio o sgrassaggio alcalino (particolarmente indicato per acciaio al carbonio e lamiera zincata), oppure nei casi di elevata contaminazione del metallo (ossidazioni o ruggine) è possibile sottoporre il metallo ad un processo di conversione chimica, decapaggio (molto efficace per alluminio e fusioni in ghisa), o a una pulizia meccanica mediante carteggiatura, pagliettatura, spazzolatura o sabbiatura (profilo di ancoraggio da 25 a 50 microns corrispondente a grado SA 2,5). Qualora non risultasse praticabile attuare una delle tecniche di preparazione suggerite è sempre possibile ripiegare su di un trattamento di pulizia manuale con diluente da sgrassaggio che può essere utilizzato su qualsiasi tipo di superficie metallica limitatamente all' eliminazione di grassi di lavorazione o oli protettivi antiossidanti.