Prodotti :: APIFLOOR 903 Antistatico Autolivellante a base di inerti conduttivi

APIFLOOR 903 Antistatico Autolivellante a base di inerti conduttivi

Prodotto autolivellante conduttivo a due componenti a base di resine epossidiche e inerti conduttivi | PREVENTIVO GRATUITO

Apifloor 903 Antistatico viene utilizzato per la realizzazione di pavimentazioni in resina impermeabili, conduttive o antistatiche con ottima resistenza all'urto, agli agenti atmosferici e chimici.

Modalità di applicazione
Apifloor 903 antistatico si applica su strato di fondo conduttivo realizzato con Finitura 2 antistatica. Il prodotto si applica, con spatola dentata americana per controllare gli spessori realizzati, previa miscelazione della base con l’indurente. Il prodotto deve essere miscelato con particolari inerti conduttivi (Carica black antistatica) in rapporto resina inerte 100:50. Sul prodotto appena disteso è assolutamente necessaria l’applicazione del rullo frangibolle, che oltre a favorire la distensione dell’Apifloor 903 antistatico, serve a migliorare la distribuzione delle cariche e le caratteristiche conduttive del prodotto. Apifloor 903 antistatico viene fornito in varie tinte. Alcune tinte, però, in particolare quelle chiare, possono non essere brillanti, e potrebbero presentare puntinatura scura per la presenza delle cariche conduttive.

Preparazione delle superfici
La preparazione delle superfici deve essere effettuata mediante sabbiatura a recupero (pallinatura), bocciardatura, e fresatura, secondo le condizioni delle stesse.

  • Natura del veicolo epossidico
  • Contenuto in solidi 97%
  • Punto di infiammabilità non infiammabile
  • Peso specifico 1,35 ± 0,05 kg/dm3
  • Colore vedi cartella colori
  • Rapporti di impiego in peso base 78,1 - indurente 21,9 Pot-life a 23°C 30 minuti
  • Consumo di malta (Apifloor 903 antistatico + inerte) 3 kg/m2
  • Intervallo di ricopertura a 23°C max. 24 ore
  • Pedonabile a 23°C 24 ore
  • Indurimento completo a 23°C 7giorni
  • Solventi per pulizia attrezzi Solvente n. 1080 (infiammabile)

Temperatura di applicazione
Non è consigliabile applicare il materiale sotto i 10°C ed al di sopra dei 35°C. In nessun caso si deve applicare al di sotto dei 5°C. La temperatura del supporto deve essere almeno 3°C al di sopra del punto di rugiada.

Contattaci