Prodotti :: APIFLOOR LEGANTE 128 Malta a base di resine epossidiche

APIFLOOR LEGANTE 128 Malta a base di resine epossidiche

Prodotto a due componenti a base di resine epossidiche modificate, formulato per ottenere una malta epossidica | PREVENTIVO GRATUITO

Apifloor Legante 128 è impiegato per la realizzazione di rivestimenti resinosi su massetti cementizi, caratterizzati da eccellenti caratteristiche meccaniche e da un'ottima resistenza all'uro. Il prodotto può essere trattato con componenti che ne conferiscono particolari resistenze chimiche, per maggiori informazioni al riguardo contattateci.

Preparazione delle superfici
La superficie deve essere compatta, esente da polvere ed asciutta. Si usano allo scopo macchine fresatrici, pallinatrici, abrasivatrici, secondo i casi.

Modalità di applicazione
Sulla superficie preparata si applica il Primer due, il Primer due hs, o il Primer ss. Prima della stesura della malta è necessario applicare a pennello o rullo una mano di Apifloor legante 128, in strato sottile (circa 300 g/m2 ). Sul prodotto ancora fresco si procede alla stesura e staggiatura dell’impasto leganteaggregato quarzifero. Mescolare bene i componenti liquidi (base + indurente). Inserire nell’impastatore l’aggregato quarzifero, aggiungere lentamente il legante mentre il mescolatore è in moto. Stendere l’impasto con staggia in spessore di circa 12 mm, per ottenere uno spessore finito dopo l’elicotteratura di circa 8 mm. L’elicotteratura deve essere effettuata dopo la stesura della malta resinosa. Particolari finiture devono essere concordate con il Committente secondo le esigenze di impiego.

 

Scarica QUI la brochure Building Api

 

  • Aspetto liquido trasparente paglierino
  • Peso specifico 1,05 ± 0,05 kg/l
  • Rapporti di miscelazione in peso base 69,3% - indurente 30,7%
  • Rapporti di miscelazione in volume base 2 - indurente 1
  • Pot-life dopo miscelazione a 23°C 40 minuti con legante puro, 90 minuti con malta epossidica
  • Indurimento pedonabile dopo 24 ore, completo dopo 7 giorni
  • Resistenza a trazione > 40 kg/cm2
  • Resistenza a compressione > 600 kg/cm2
  • Modulo elastico 68.000 kg/cm2 circa
  • Coefficiente di dilatazione termica lineare 3 ÷ 4 x 10-5 mm/mm °C
  • Solventi per pulizia attrezzi Solvente n. 1080 (infiammabile)

Temperatura di applicazione
Non è consigliabile applicare il materiale con temperature inferiori a 10°C e superiori a 35°C. In nessun caso si deve applicare al di sotto dei 5°C. La temperatura del supporto deve essere almeno 3°C al di sopra del punto di rugiada.

Contattaci