Prodotti :: ELASTOVER MATT

ELASTOVER MATT

Pittura acrilica elastomerica opaca per facciate

ELASTOVER MATT

Impiego: impermeabilizzazione e finitura per superfici esterne verticali


• Applicazione: rullo, pennello
• Tinte: bianco, 135 tinte della mazzetta Viero
• Resa per mano: 2-3 m2/L
• Consumo indicativo: ca. 0,5-0,8 kg/m2
• Confezioni: 14 L

Pittura di finitura liscia alla farina di quarzo ad altissima elasticità che sviluppa una elevata
resistenza alla crescita di muffe e alghe.

Caratteristiche principali


Rivestimento a base di resine acriliche elastomeriche, pigmenti selezionati, a basso assorbimento, formulato per disporre di un prodotto di facile applicazione, resistente alle intemperie, agli sbalzi termici, ai raggi UV e agli ambienti aggressivi, impermeabile ed isolante, inalterabile nelle sue caratteristiche intrinseche anche per molti anni.
ELASTOVER MATT AG contiene speciali preservanti del film, che conferiscono al rivestimento una protezione preventiva alla formazione di alghe e funghi.
ELASTOVER MATT AG, una volta applicata ed essiccata, forma un rivestimento elastico impermeabile all’acqua.

Sistema Tintometrico ELASTOVER MATT AG è colorabile a sistema tintometrico.

Classificazione
(UNI 8681)
B4. C.O.A.1.FA
Pittura per strato di finitura, in dispersione acquosa, monocomponente ad essiccamento
fisico, semilucida, acrilica.

Classificazione COV
(Direttiva 2004/42/CE)

Pitture per pareti esterne di supporto minerale.
Valore limite UE di COV per ELASTOVER MATT AG (cat. A/c): 40 g/L (2010). ELASTOVER MATT AG contiene al massimo 40 g/L di COV.

Ciclo applicativo

I supporti devono essere puliti compatti e complanari. Eventuali tracce di muffe o alghe
dovranno essere trattate con soluzione antimuffa D.V:B.
Muri Nuovi: assicurarsi che il muro sia asciutto e ben stagionato. Rimuovere, eventuali
parti decoese o non aderenti, spazzolare energicamente per rimuovere le tracce di polvere.
Isolare il muro con fissativo a solvente PRYMER SE,
Applicare due mani di ELASTOVER MATT AG, preferibilmente intervallate di 12 ore l’una
dall’altra, con uno spessore minimo di 300 microns.
Muri già verniciati asportare le tracce di vecchie pitture non aderenti e decoese togliere, spazzolandoli, eventuali detriti non aderenti. Isolare tutta la superficie con fissativo a solvente PRYMER SE. Procedere all’applicazione di due mani di ELASTOVER MATT AG,
preferibilmente intervallate di 12 ore una dall’altra, con uno spessore minimo di 300
microns.
Nel caso di crepe molto evidenti, causate da assestamenti o dilatazioni termiche, è necessario, prima del ciclo consigliato, operare un’apertura della lesione, ed isolarne i bordi con fissativo a solvente Prymer SE. Colmare quindi la crepa con SIGILLANTE ACRILICO ELASTOMERICO. Ove necessario, applicare superficialmente una garza di fibra di vetro
con funzione di armatura e rasare ELASTORAS; se necessario pareggiare la superficie con un’ulteriore mano di ELASTORAS. Lasciare maturare le sigillature per almeno 7 giorni prima di applicare ulteriori prodotti.